Rappresentanti dell’Associazione Archeosofica alle Nazioni Unite in occasione del Giorno internazionale della Pace del 2019.

Il giorno 19 Settembre 2019, l’Associazione Archeosofica é stata invitata a parlare a Ginevra all’evento delle Nazioni Unite (ONU): “Broadening the impact of Peace wave as a Way to Happiness“. Il tema del panel moderato da Massimo Introvigne a cui ha partecipato l’Associazione é stato sull’impatto della Religione nella realizzazione della Pace. L’Associazione Archeosofica ha presentato le sue attivitá in territorio italiano ed europeo mostrando come contribuiscano a due obiettivi fondamentali: la costruzione della “pace sociale” nella comunitá e il favorire il raggiungimento della “pace interiore” o “pace del cuore” in ciascun individuo. Il futuro edificio della pace, si legge nell’intervento presentato, è una costruzione di conoscenza che porta naturalmente all’idea di solidarietà e fratellanza. Questa è una delle idee fondanti di “Archeosofica” la quale è stata concepita come una “libera scuola per liberi studiosi” di ogni credo o confessione religiosa che devono sentirsi come “fratelli assieme ad altri fratelli” senza la pretesa di essere gli uni superiori agli altri. Per coloro che ne volessero prendere visione riportiamo per intero il discorso presentato dall’Associazione:

Ringraziamo gli organizzatori dell’evento, la “Fundación para la Mejora de la Vida, la Cultura y la Sociedad“, l’associazione “Coordination of associations and People Freedom of Conscience” assieme a Massimo Introvigne, Direttore del CESNUR, per averci invitato all’evento.